• Category: LIFE & STYLE
  • Written by Francesca Cappellari

Attento ti cresce il naso!

User Rating:  / 0
PoorBest 

Sono finiti i tempi in cui, le donne erano considerate le più grandi “pinocchie”. Infatti da uno studio inglese sono stati smascherati quei bugiardi degli uomini, che mentono il doppio delle donne, con una media di 6 bugie al giorno, per un totale di 42 bugie settimanali, se la matematica non è un'opinione! Siamo fortunate se la metà sono bugie bianche e se conosciamo bene quel Pinocchio del nostro fidanzato, per scoprirne almeno la metà di 42.
Ma su cosa mentono gli uomini? Sulle donne (le altre), sull’alcool e sul loro rapporto con il partner.  Tra le bugie preferite dei maschietti ci sono il “Va tutto bene” e le promesse false dettate il più della volte dall’ultimo bicchiere della serata. Molto usate anche le bugie sul cellulare, per evitare di spiegare che non si aveva voglia di rispondere, e, per la pace coniugale, l’utilissima “No, il tuo sedere non è grosso”.
Le donne invece mentono più volentieri riguardo allo shopping: sui loro acquisti, dicendo bugie su bugie sul prezzo reale del capo per non scatenare le ire del compagno, e forse anche sulla taglia effettiva!
Fin da bambini viviamo la demonizzazione delle menzogne ma e' un errore, bisognerebbe essere più possibilisti. Questo non significa autorizzare a mentire perchè le bugie cattive, dette con la consapevolezza di nuocere agli altri vanno sempre condannate,  ma  quelle creative sono da assolvere, fantasiose, dette per divertire o per aggiustare una situazione. Ma perchè mentiamo? Il motivo principale è l' insicurezza. Perchè , nonostante la società moderna abbia visto crollare molti tabù, e quindi in teoria si dovrebbero avere meno motivi di mentire, poichè molti comportamenti  considerati sconvenienti oggi sono ammessi, continuiamo, inesorabilmente a raccontare frottole. Le bugie sono come un' estrema difesa ed oggi ci sono molte più insicurezze di una volta. In passato non era così. E qui si spiega perchè le donne, per molto tempo, sono stato additate come bugiarde croniche,  tutto si riconduce ad  un bisogno maggiore di difendersi, e ad una maggiore attenzione verso le conseguenze delle proprie bugie. Quindi non e' vero che le donne sono più false e gli uomini più sinceri, è che “i maschi” hanno una minor capacità di elaborazione, tutto qui.

Back to top