• Category: LIFE & STYLE
  • Written by Francesca Cappellari

Must Have autunno inverno 2010-2011

User Rating:  / 0
PoorBest 

Le fashion victims sono già a caccia delle cose invernali da possedere assolutamente, quelle che poi saranno sempre presenti per tutta la stagione. Grazie alle anteprime delle sfilate e alle prime vetrine con le nuove collezioni, qualche idea ce la siamo già fatta.  Poche cose ma fondamentali per essere alla moda in qualsiasi situazione. Non serve prendere grandi firme, ma basta cogliere i suggerimenti e affinare l'occhio, vestiti, accessori “famosi” e costosi, possono essere alla portata di tutti in questa maniera. Se parliamo di tessuti, il velluto è il padrone, tantissimi pantaloni: aderenti ed elasticizzati,  a costine sottili. Questo tessuto pratico è adatto a tutti i giorni se a coste più o meno sottili oppure diventa molto elegante per la sera se è liscio. Due in uno! 
Per quanto riguarda la maglieria, maglioni oversize in lana grossa, morbidi, caldi che cadono sino a metà coscia mentre si usa lana sottile anche per i vestiti e in sovrapposizione, abito senza maniche abbinato ad un  pull lungo. Quindi un bel maglione con maniche morbide assolutamente da avere in color cammello o in bordeaux e bianco sono i must dei must.

La pelle vera oppure in eco pelle per i giubbotti sportivi, stile Top Gun con zip e anche bordi in maglia, anche in versione pelle effetto stropicciato in marrone scuro. Immancabile la sciarpa di ogni tipo e tessuto, da quelli più pregiati a quelli meno ma tutte molto lunghe oltre che larghe, lisce o con frange o inserti, in tinta unita o fantasia, il collo deve essere coperto quindi, anche con gli ‘scalda collo’, da avere.
Importantissime le calze! Vanno mostrate, ma non sono più quelle trasparenti, sottili, sexy, sono i calzettoni della nonna, da mettere in vista con i sandali invernali. Colorate, a coste, appena sopra la caviglia o un poco più su e in colore contrastante. Il vantaggio è che costano poco!
Per le fantasie, lo scozzese, ma non nei colori originali, e per la gioia di alcune le stampe animaliér, una cintura ci vuole assolutamente. 
Le gonne alla moda strizzano l’occhiolino agli anni ’50: o a ruota per evidenziare la vita oppure a tubo sotto il ginocchio con lo spacco dietro.
E se vi sentite in vena di un classico un po' rivisitato, il consiglio è un mocassino con il tacco, anche   colorato e il tacco non necessariamente sottile, una cosa però deve essere abolita: le punte eccessive nelle scarpe.
Come vedete ci vuole poco, quindi andate a curiosare negli armadi se avete queste cose e poi andate a vedere se riuscite a trovare quello che vi manca, la moda in fin dei conti la fate voi!

 

Back to top